logo AIC AFC logo 35a
  • 1 Cos'è il glutine
    E' un complesso proteico presente in alcuni cereali quali frumento, orzo, ecc. Il consumo di questi provoca una reazione avversa nel celiaco, cui consegue la scomparsa dei villi intestinali ...
  • 5 Dieta senza glutine
    Potrebbe apparire a prima vista fatta di rinunce e di restrizioni. Ma così non è, se si considera l'estrema versatilità di alimenti come riso, mais, patata e legumi. Basta un tocco di creatività!...
  • 2 La diagnosi di celiachia
    Si effettua mediante dosaggi sierologici. Recentemente inoltre è stato messo a punto un nuovo test per il dosaggio di anticorpi di classe IgA, gli Anti-transglutaminasi...
  • afc AFC Sicilia
    On-line il nuovo servizio sull'Alimentazione Fuori Casa in Sicilia con la possibilità di ricercare e visualizzare in mappa tutte le strutture aderenti al progetto e tanti altri servizi innovativi ...
  • 4 Alimenti permessi
    Sono quelli privi di glutine e per i quali non sussiste rischio di contaminazione durante la loro produzione o lavorazione: riso, mais, grano saraceno, manioca...
  • 5 Preparazione di cibi
    Le farine di mais, riso, tapioca e miglio si possono utilizzare per cucinare, così come l'amido di riso e quello di mais (detto anche maizena), che si usa molto nella preparazione di dolci...
  • 5 Dieta gluten-free
    Seguire una dieta senza glutine significa cambiare stile di vita, eliminare gli alimenti derivati da grano, orzo e altri cereali, quindi le merendine, le torte, la pasta, il pane, la pizza...

 

Ti trovi qui: Normativa | Centri HUB e Spoke


Centri HUB e Spoke          
 
PDF Stampa E-mail

Rete Nazionale di Presidi Sanitari e Centri Interregionali di Riferimento (dati 2012)*

Il Decreto Ministeriale 279 del 18 maggio 2001 istituisce una Rete Nazionale di Presidi accreditati e di Centri di riferimento interregionali per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare al fine di tutelarne i soggetti affetti e garantire loro l’esenzione delle spese per le relative prestazioni sanitarie.

Tali strutture, individuate sulla base dell’esperienza diagnostica, terapeutica e sulla base delle dotazioni strutturali e strumentali, offrono un servizio di diagnosi mediante l’adozione di specifici protocolli concordati e gestiscono il flusso dei dati epidemiologici ai fini del coordinamento della rete, ciascuno per il bacino territoriale di competenza.

Ai fini di una maggiore informazione e per consentire un reperimento più agevole delle strutture sanitarie territoriali che erogano le prestazioni sanitarie specifiche, si fornisce il seguente elenco individuato con Decreto 16 luglio 2012 - Individuazione del Centro Spoke P.O. S. Elia - Caltanissetta quale centro per la Rete assistenziale per la malattia celiaca, e Decreto 9 luglio 2012 - Rete assistenziale per la malattia celiaca, Approvazione del protocollo di intesa tra l’Assessorato della salute e l’Associazione Italiana Celiaca Sicilia Onlus.

Maggiori informazioni sono reperibili anche sul sito del Ministero della Salute.

Agrigento:

Hub

– ASP Agrigento - Ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca
Referente: Antonio Carroccio

Spoke

– P.O. - S. Giovanni di Dio - Agrigento
– P.O. - S. Giovanni d’Altopasso – Licata

Caltanissetta:

Spoke

– ASP Caltanissetta - P.O. Vittorio Emanuele di Gela
– U.O. Gastroenterologia
– ASP Caltanissetta - P.O. S. Elia - U.O.C. Gastroenterologia

Catania:

Hub

– AOU Policlinico-Vittorio Emanuele - PO “G. Rodolico” di Catania
Referenti: Carmela Cinzia D’Agate - Massimo Spina

Spoke

– ARNAS Garibaldi di Catania
– U.O.C. Pediatria - P.O. Garibaldi Nesima
– U.O.C. Gastroenterologia - P.O. Garibaldi Nesima

Enna:

Spoke

– ASP Enna - U.O.C. di Anatomia patologica - P.O. Umberto I - Enna

Messina:

Hub

– AOU Policlinico “G. Martino” di Messina
Referenti: Giuseppe Magazzù - Salvatore Pellegrino

Spoke

– ASP Messina
– Servizio di Patologia clinica - U.O. di Gastroenterologia
– Labotarorio Anatomia patologica - U.O. Gastroenterologia
– A.O Ospedali Riuniti Papardo Piemonte di Messina
– U.O.C Patologia Clinica- Anatomia Patologica

Palermo:

Hub

– Azienda Ospedale Riuniti Villa Sofia-Cervello
Referente: Lorenzo Oliva

– ARNAS Civico Di Cristina Benfratelli di Palermo
Referente: Francesca Cavataio

– A.O.U. Policlinico “Paolo Giaccone” di Palermo - U.O.C. Gastroenterologia
Referente: dott.ssa Maria Cappello

Spoke

– ASP di Palermo
– Ambulatorio di Medicina/Gastroenterologia - P.O. Termini Imerese
– Ambulatorio di Medicina/Malattie Metaboliche - P.O. Partinico
– Ambulatorio di Gastroenterologia - P.O. Ingrassia
– Ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli - Palermo

Ragusa:

Hub

– ASP Ragusa Ospedale “R. Guzzardi” di Vittoria
Referente: Fabrizio Comisi

Siracusa:

Hub

– ASP Siracusa - Ospedale “Umberto I”
Referente: Sebastiana Malandrino

Trapani:

Hub

– ASP Trapani - Ospedale “S. Antonio Abate”
Referenti: Pietro Di Stefano - Andrea Ditta

 

* Per l'assistenza in materia di celiachia, in Sicilia è stato attuato il modello organizzativo delle reti cliniche integrate detto modello "HUB & SPOKE". Questo modello prevede la concentrazione dell’attività in un numero limitato di centri (HUB), integrata attraverso i centri ospedalieri periferici (SPOKE).